039 510618 lazzarinigroup@lazzarinigroup.it

Linee vita

Per ragioni di sicurezza sul lavoro, dal 2008 le nuove costruzioni, le ristrutturazioni e i tetti sottoposti a interventi di rifacimento devono essere dotati delle cosiddette linee vita.

Cos’è la linea vita?

Una linea vita in edilizia è quel sistema di prevenzione delle cadute dall’alto basato su due o più punti di ancoraggio, generalmente posizionati sul colmo del tetto, collegati tra loro da un cavo – tipicamente di acciaio inox – in tensione.

In genere gli ancoraggi delle linee vita vengono sistemati alle due estremità del tetto – o anche a distanze intermedie se questo è molto lungo.

Una robusta molla, posta all’altezza di ogni àncora, tiene teso il filo d’acciaio quando questo non viene utilizzato e lo rilascia fino a una certa estensione (che permette di coprire tutta la superficie del tetto) quando un operaio vi si aggancia con la propria imbragatura.

Richiedi un preventivo gratuito

Linee vita: gli obblighi in Lombardia e in Italia

La linea vita rispondente alla normativa UNI EN 795:2002 (e successiva integrazione UNI EN 795:2012, che sono quelle attualmente in vigore) deve permettere infatti di agganciare al cavo tensionato i moschettoni dei connettori dei Dispositivi di Protezione Individuale (o DPI).

In Italia questa normativa è stata recepita dal Decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81 (“Attuazione dell’articolo 1 della legge 3 agosto 2007, n. 123, in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro” – Art. 115 “Sistemi di protezione contro le cadute dall’alto”) che ha delegato alle Regioni il compito di stabilire una normativa specifica.

In Lombardia a definire l’obbligo di installazione di una linea vita è il Decreto Regionale n. 119 del 14 gennaio 2009.

Il prezzo della linea vita

Al di là degli obblighi di Legge, installare una linea vita sul tetto della propria abitazione è una scelta vantaggiosa in termini di praticità: la presenza della linea vita rende infatti più semplici ed economici anche i piccoli interventi di sistemazione del tetto (per esempio la manutenzione dell’antenna TV o dei pannelli solari); l’alternativa, infatti, è il noleggio di un paranco con cestello, sicuramente più complicato e costoso, mentre chi fa da sé rischia multe salate.

Ancor di più, salendo su un tetto senza ancoraggi o protezioni, si mette a rischio la salute: una semplice distrazione può essere pericolosissima, al pari di un coppo fissato male o in condizioni critiche.

Lazzarini costruzioni ha tra le proprie specialità l’installazione di linee guida: dalla progettazione alla scelta dei materiali idonei secondo le leggi vigenti, fino ad arrivare alla posa e al collaudo, i nostri specialisti sono a tua disposizione per seguire il lavoro a 360° offrendoti tutto il supporto di cui hai bisogno.

Rivolgiti a noi con fiducia per maggiori informazioni o per un sopralluogo gratuito.

Richiedi un preventivo gratuito

Gallery lavori

Richiedi un preventivo

Raccontaci la tua esigenza e verrai ricontattato in 48 ore






Richiedi un preventivo gratuito

Raccontaci la tua esigenza e verrai ricontattato da un nostro addetto in 48 ore